Hollywood e dintorni

Una diva acqua e sapone

Lo stile raffinato, ma non costruito, di Cate Blanchett

Catherine Blanchett è indubbiamente una di quelle donne dotate di eleganza innata. Ma è altrettanto vero che anche una creatura eterea come lei può apparire ancora più bella ed elegante curando adeguatamente il proprio stile.
Insomma: nascere Cate Blanchett aiuta, ma avere dei bravi stylist e make-up artist ancora di più!
All’inizio della sua carriera, infatti, appariva già bellissima e molto elegante, ma risultava assai meno consapevole e sofisticata della splendida quarantanovenne che conosciamo oggi.
Gli ingredienti dello stile Blanchett, da sempre, sono leggiadria, grazia, e un’allure da creatura celestiale data soprattutto dai capelli biondo miele – con qualche rarissima concessione al bruno, soprattutto per esigenze di copione – e dolcissimi occhi di ghiaccio. Degli occhi talmente intensi che non hanno bisogno di troppo trucco o fronzoli, e infatti spesso il trucco di Cate è concentrato sulle labbra. Ombretti color pesca, matita scura nella rima ciliare, mascara, e il gioco è fatto. Con i rossetti, invece, nel corso degli anni l’attrice australiana ha osato di più: tinte scure sui toni del lbordeaux, e – più spesso – nude look o colori chiari, quasi sempre in versione lucida, per far apparire le labbra più piene.
Un look nel complesso quasi discreto, ma perfettamente in grado di valorizzare l’incredibile bellezza e il fascino di questa donna, intatti in qualsiasi situazione e ruolo. Riesce a essere credibile e seducente persino nei panni di un uomo: nella fattispecie, Bob Dylan, nel film “Io non sono qui”.
Recentemente l’abbiamo vista invece super femminile sulla Croisette, in veste di presidente della giuria del Festival di Cannes, e non siamo rimasti delusi: biondissima, pelle candida, e abiti da sogno. Dior, Givenchy, Valentino, Armani (di cui è testimonial, per la fragranza “Sì”): le firme più prestigiose della moda non vedono l’ora di vestirla.
Non ci sono pettegolezzi o scheletri nell’armadio di Cate Blanchett (per quanto ne sappiamo!): ha un marito e quattro figli, e spesso la vediamo impegnata in nobili cause (a sostegno, ad esempio, di SolarAid o dell’UNHCR), come hanno fatto anche altre grandi attrici del passato (Audrey Hepburn, ad esempio). Insomma, non possiamo negarlo: Cate Blanchett è davvero una delle vere dive del nostro tempo.

Stella

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici

ARTICOLO PRECEDENTE

Camminare, camminare… in mare!

ARTICOLO SUCCESSIVO

L’estate in testa