Do/Don't

Do/Don’t – Il primer, fra skincare e make-up

Dopo la crema idratante e prima del fondotinta: il primer è il passaggio fondamentale per pelle sana e make-up perfetto

L’essenziale è invisibile agli occhi: è vero nella vita ed è vero anche per il make-up; un trucco ben riuscito dipende innanzitutto dalla scelta di prodotti di buona qualità e da come la pelle viene preparata al maquillage vero e proprio. Fra gli alleati “invisibili” ma indispensabili c’è sicuramente il primer, che si applica prima del fondotinta e serve a prolungare la durata del trucco, a migliorarne la resa, e a darci un aspetto più fresco per tutta la giornata. 

Vediamo come trarre il massimo da questo prodotto, e quali sono gli errori da evitare.

Do – Idratare, sempre! 

Sembra scontato, ma non lo è. Il fatto di usare un primer, infatti, può farci (erroneamente) pensare che sia sufficiente come strato protettivo e idratante prima del trucco. Niente di più sbagliato! Esistono in commercio delle formulazioni particolarmente ricche e idratanti, ma è sempre bene non saltare mai il passaggio in cui – dopo la detersione – si applica sul viso un prodotto specifico, soprattutto in questa stagione, quando la pelle inizia a soffrire i primi freddi e tende a seccarsi più facilmente (di come proteggere al meglio la pelle durante questo passaggio verso il freddo abbiamo parlato qui https://www.ethos.it/blog/beauty-routine-dautunno/ ).
Per la stessa ragione, è bene ricordare sempre di applicare anche la giusta protezione solare, o di acquistare un primer che garantisca un minimo fattore di protezione: è sufficiente per la stagione fredda, ma in estate bisognerà integrare con la normale crema solare ad alto SPF!

Don’t – Dimenticare gli occhi 

Non a caso esistono primer studiati appositamente per le palpebre e il contorno occhi, dove la pelle è più delicata ma è comunque necessario applicare il prodotto per rendere impeccabile il risultato finale. Il primer impedisce l’accumulo di fondotinta e ombretti nelle pieghe delle palpebre e nelle piccole rughe del contorno occhi, facilita l’applicazione dell’ombretto e ne esalta la pigmentazione, perché aiuta a uniformare le discromie.

Do – Applicare e lasciar asciugare

Anche per l’uso del primer, la fretta va assolutamente evitata. Il prodotto va applicato con cura, in una quantità minima (ma su questo torneremo dopo), ed è importantissimo lasciare che si asciughi prima di passare al fondotinta e al resto del make-up. Proseguire col trucco senza questa piccola ma indispensabile attesa, annulla completamente l’effetto “fissante” del primer e comporta anche il rischio che il fondotinta si impasti: insomma, un disastro da evitare!

Don’t – Mescolare 

Usare un primer per il viso e un altro per gli occhi è un’ottima mossa; non altrettanto saggio è mescolare diverse formulazioni per la stessa zona del viso. Esattamente come per la crema idratante, mescolare texture e formulazioni diverse può far sì che gli effetti si annullino a vicenda, oltre a creare un ulteriore rischio “impastone” che ci costringerebbe a rimuovere tutto e ricominciare da capo.

Do – Scegliere quello giusto

Per evitare inutili mix, dunque, è importante concentrarsi bene nella scelta del primer più adatto al proprio tipo di pelle. Ci sono quelli a base siliconica, non proprio “naturali” ma portentosi nel coprire pori particolarmente visibili, e quelli più leggeri o addirittura bio: eco-friendly e meno aggressivi per la pelle, ma non necessariamente meno efficaci nel compattare la pelle preparandola al make-up!

Don’t – Esagerare

Il principio della moderazione, sempre valido quando si tratta di skincare, deve guidarci anche nell’applicazione del primer. In primo luogo perché esagerare con il primer, specie se contenente siliconi, non fa bene alla salute della pelle né dunque al suo aspetto (i pori ne soffrono parecchio, anche se esteticamente sembrano perfetti!). E poi, uno strato eccessivo di primer fa sì che l’effetto ottenuto sia l’opposto di quanto cerchiamo: il trucco non rimane in ordine più a lungo, ma letteralmente scivola via dal viso, lasciandoci tutt’altro che fresche e in ordine! 

In fondo, il primer non è poi così difficile da usare, basta seguire poche semplici regole ed evitare di essere approssimativi o di esagerare con le quantità: un po’ skincare, un po’ make-up, è il prodotto che aiuta a mantenere una pelle più sana e il make-up impeccabile.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici

ARTICOLO PRECEDENTE

Skincare al maschile

ARTICOLO SUCCESSIVO

Lady D, eterna principessa