Hair & make up

Capelli rossi: come truccarsi?

Un fototipo difficile, ma non troppo!

Amy Adams, Anna Kendrick, Emma Stone, Christina Hendricks e – prima di loro e di molte altre – Nicole Kidman all’inizio della sua carriera: le donne con i capelli rossi hanno un fascino unico, con la loro pelle diafana e una chioma che non passa inosservata.
Un mix cromatico così peculiare ha bisogno di attenzioni specifiche quando si tratta del trucco. La regola è sempre godere della massima libertà, però è indubbio che ci siano colori e accorgimenti che valorizzano particolarmente le rosse.

La pelle candida è una delle caratteristiche più affascinanti di questo fototipo, ma ha il difetto di mettere in evidenza discromie come le occhiaie, in particolare nei toni bluastri. Il segreto, in questo caso, è agire con un correttore di toni complementari, con particolare attenzione a un effetto che uniformi l’incarnato rendendolo luminoso e letteralmente senza macchia. A proposito di macchia, le lentiggini (e le efelidi) possono essere un altro punto di forza della pelle del viso, soprattutto in estate, quando diventano più evidenti ed è molto meglio valorizzarle con un tocco di blush, anziché coprirle con soffocanti strati di make-up!
Il blush perfetto è nei toni del pesca, anzi: il consiglio è tenere sempre in borsa un prodotto multiuso in crema, che possa fungere da blush, ma anche da ombretto e rossetto.
Per un effetto “wow”, invece, via libera a un rossetto rosso che più rosso non si può, nei toni del ciliegia.

Le donne con i capelli naturalmente rossi hanno spesso gli occhi in nuance di verde, dal più intenso e brillante al più autunnale color cervone; perciò, a parte il color pesca già menzionato, anche gli ombretti nelle sfumature di viola valorizzano moltissimo lo sguardo. Attenzione però alle ciglia: il vero must have nel beauty di un’autentica ragazza dai capelli rossi è il mascara, per colorare di nero (o marrone scuro) le ciglia, altrimenti chiarissime e in alcuni casi quasi invisibili. Per questa ragione, in un’occasione speciale – o semplicemente se si ha più tempo e voglia di truccarsi – il cat-eye è un prezioso alleato per intensificare lo sguardo, grazie a una linea di eyeliner extra black che sottolinea il contorno dell’occhio sulla linea delle ciglia.

Le donne con i capelli rossi sono state malviste nei secoli passati, per il loro aspetto insolito e “di fuoco”, si credeva avessero poteri magici; ma l’unica cosa davvero magica è il loro fascino, che il giusto make-up può rendere ancora più prodigioso!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici

ARTICOLO PRECEDENTE

Skincare di primavera

ARTICOLO SUCCESSIVO

Gwyneth Paltrow: una splendida bellezza naturale