Hair & make up

Il segreto di un aspetto riposato: il trucco bonne mine

Riuscite sempre ad avere una bella cera quando ne avreste bisogno o capita anche a voi di incontrare (o “videoincontrare”) qualcuno e sentirvi chiedere se è tutto ok, perché avete “l’aria stanca”? Probabilmente vi capita, perché è difficile essere sempre al meglio della propria forma, e invece a volte può esserci bisogno di sembrare freschi e riposati anche quando non lo si è.
Per una riunione importante, per un’occasione speciale, o semplicemente per poterci guardare allo specchio e dire “Ah, che bell’aria riposata ho”, per una volta!

Inutile dire che il vero segreto per avere un’aria veramente riposata è… riposare. Ma se la vita ci strapazza come le uova della colazione rilassata che non abbiamo mai tempo di fare, il trucco è ricorrere al trucco vero e proprio, e creare un look “tutta salute”; o, per dirla alla francese, un look “bonne mine”. 

(Avoir du) bonne mine vuol dire (avere un) bell’aspetto; è un’espressione in uso da secoli, come da secoli ormai il trucco è spesso usato per compensare i segni dello stress della vita. 

Il make-up con effetto bonne mine è molto semplice, tutto sta a dosare bene i colori per mantenere un effetto naturale e non sembrare delle maschere. Iniziamo come sempre idratando la pelle; quando la crema è ben assorbita passiamo alla base viso. Lo scopo è eliminare tutte le discromie e dare all’incarnato un colorito uniforme. Se vi sembra tutto ancora un po’ pallido, non temete: alla base va aggiunto il blush.
Niente dà un aspetto più salutare di un viso con le gote un po’ rosate, ma attenzione: niente è più artefatto e ridicolo di gote troppo rosate o colpi di colore troppo marcati e tondeggianti! Ecco perché dicevamo che è importante dosare i prodotti che usiamo: poco fondotinta (o bb cream, ed eventualmente cipria) per non sembrare maschere di cera, e pochissimo blush per non sembrare dei clown. Scegliamo una tonalità rosata o nei toni del pesca, basandoci anche sul nostro incarnato e sui toni che ci stanno meglio e valorizzano i nostri colori.
Applicare il blush è semplice: preleviamo il prodotto con il pennello, scuotiamo via l’eccesso, e poi sorridiamo (il nostro riflesso allo specchio non sembra già più rilassato mentre sorridiamo?), e applichiamo il blush solo sulla parte di zigomi che sorridendo è venuta su. 

Il trucco potrebbe anche finire qui: il segreto del bonne mine è proprio avere soltanto un velo colorato sulle guance come se avessimo passato una giornata spensierata al sole; ma volendo a questo look si possono aggiungere un lip gloss trasparente o una tinta nude per dare definizione alle labbra, e un velo di mascara per rendere più ampio lo sguardo e dare così un’aria più riposata anche agli occhi. Quando siamo stanche e non vogliamo darlo a vedere, questo make-up può davvero salvarci, ma cerchiamo, ogni volta che è possibile, di ritagliare un po’ di tempo nella nostra giornata per riposare davvero, senza trucchi.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici

ARTICOLO PRECEDENTE

Pixie cut: il taglio perfetto per i capelli bianchi

ARTICOLO SUCCESSIVO

Primavera con le aurora nails