Tutorial

Una passata di mascara, e via!

I segreti per valorizzare al massimo il fedele alleato del tuo sguardo.

Dopo averne provati tanti, dopo aver studiato diligentemente, abbiamo trovato finalmente quello che fa per noi; l’oggetto del desiderio per valorizzare il trucco degli occhi e intensificare lo sguardo: il mascara perfetto per le nostre ciglia, con la giusta texture e lo scovolino che non si lascia sfuggire neanche un millimetro del contorno occhi. Ma per ottenere il massimo da ogni prodotto, è importante sapere come usarlo correttamente. Non basta spazzolarsi frettolosamente le ciglia: per un risultato ottimale, serve dedicare a quest’operazione qualche minuto. Vi assicuro che non serve poi così tanto tempo, basta solo avere delle piccole accortezze!

Prima di ogni altra cosa: pieghiamo le ciglia. Quello con il piegaciglia è un passaggio delicato ma veloce, e davvero può fare la differenza. Teniamolo in posa qualche secondo su ogni occhio, senza stringere troppo per non rovinare o staccare le ciglia. Per ottenere un effetto più duraturo, potete scaldare leggermente il piegaciglia passandolo sotto l’acqua calda oppure con il phon, purché non lo avviciniate troppo alla fonte di calore; non dovete scaldarlo quanto scaldereste la piastra per i capelli, le ciglia sono molto più delicate! Basta che sia tiepido e otterrete un effetto “piega del parrucchiere” che farà piegare le ciglia in modo definito e a lunga tenuta.

Ora passiamo al mascara: iniziamo con l’estrarre lo scovolino facendo scorrere le setole sul bordo del tubetto; in questo modo elimineremo gli eccessi e raccoglieremo la perfetta quantità di prodotto necessaria. Vi svelo un segreto: agitare lo scovolino nel tubetto prima di estrarlo non serve a nulla, anzi; non solo non vi aiuta a raccogliere meglio il prodotto, ma non fa che incorporare aria al suo interno, accelerando così il processo che lo porta naturalmente a seccarsi con il tempo. Limitiamoci dunque a estrarlo normalmente e a eliminare l’eccesso dallo scovolino passandolo sul bordo del tubetto.

Passiamo ora all’applicazione vera e propria: come vi dicevo, è importante che non siamo frettolose: pochi passaggi, ma fatti bene; partiamo dall’attaccatura delle ciglia e proseguiamo lentamente verso l’esterno muovendo leggermente lo scovolino in senso orizzontale. In questo modo, ci assicureremo che le setole attraversino tutta la rima ciliare e che nessun punto sia escluso. Per un effetto davvero “wow” potremo intensificare il risultato con più di una passata: in questo caso, assicuriamoci però di far asciugare bene tutto fra una passata e l’altra, per evitare di “impastare” le ciglia.

Con questi semplici accorgimenti, le nostre ciglia avranno davvero ricevuto il miglior trattamento possibile, e avremo usato in modo perfetto il nostro mascara perfetto!

Stella

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo con i tuoi amici

ARTICOLO PRECEDENTE

L’alleato di uno sguardo irresistibile

ARTICOLO SUCCESSIVO

Icone di style: Marlene Dietrich